Lunedi 20 Novembre 2017
Menu Principale
Sezione Il Colore
Iscrizione al sito
Utenti in linea
No
Dona all'ISL

Se vuoi poi fare una donazione

Amount: 

Powered by OSTraining.com

Home Il Colore
Notizie flash
Il Colore
Anno 2006 PDF Stampa E-mail
 

Convegno

Elaborazione Programma Convegno

La Sezione Speciale “Il Colore”, diretta da Romano Silva, dopo aver organizzato alcuni Convegni di interesse internazionale dedicati alla studio del Colore, in particolare riferito al periodo medievale, usufruendo della collaborazione della Scuola Normale Superiore di Pisa e dopo aver pubblicato i rispettivi Atti, ha proceduto alla strutturazione di una nuova iniziativa che dovrebbe aver luogo nel corso dell’anno 2007. Il Convegno, intitolato Pietre e colore: conoscenza, conservazione e restauro della policromia, sarà articolato in tre Giornate: nella prima, al mattino, si parlerà di “Comunicare con il Colore” ed al pomeriggio di “Funzione e significato della policromia”; nella seconda giornata, al mattino, si tratterà di “Tecnica e stile, espressività nella policromia tra Medioevo e Rinascimento”, mentre nel pomeriggio si illustrerà il tema “Restituzione virtuale o reale della policromia”; nella giornata di chiusura, al mattino, si illustrerà l’argomento “Scenari futuri, ipotesi di studio e di ricerca”, per passare poi, nel pomeriggio, ad una “Tavola Rotonda finale ed alle conclusioni.

Per tale iniziativa la Sezione ha già ottenuto il sostegno e l’assenso da parte di alcune Istituzioni cittadine, tra le quali il Comune di Lucca, la Provincia di Lucca e la Fondazione della Cassa di Risparmio di Lucca. A seguito delle linee programmatiche come sopra concordate, si ritiene che il Convegno potrà effettuarsi nel 2007 durante il prossimo autunno.

 
Anno 2005 PDF Stampa E-mail
 

AttivitĂ  ordinaria

La Sezione Speciale “Il Colore” durante l’anno 2005 ha svolto l’attività ordinaria consistente nell’epletamento di funzioni di riferimento scientifico con gli studiosi del colore e, in particolare, degli sviluppi relativi al periodo medievale. La Sezione ha progettato la istituzione, grazie all’impegno del Direttore Romano Silva, di una Raccolta Bibliografica e Documentaria costituito da saggi, studi e ricerche in originale e in copia.

 

Convegno

Elaborazione del Programma

La Sezione Speciale “Il Colore”, diretta da Romano Silva, dopo aver organizzato alcuni Convegni di interesse internazionale dedicati alla studio del Colore, in particolare riferito al periodo medievale, usufrunedo della collaborazione della Scuola Normale Superiore di Pisa e dopo aver pubblicato i rispettivi Atti, ha proceduto alla strutturazione di una nuova iniziativa che dovrebbe aver luogo nel corso dell’anno 2007.

Per tale iniziativa la Sezione ha già ottenuto il sostegno e l’assenso da parte di alcune Istituzioni cittadine, tra le quali il Comune di Lucca, la Provincia di Lucca e la Fondazione della Cassa di Risparmio di Lucca. A seguito delle linee programmatiche come sopra oncordate, si ritiene che il Convegno potrà effettuarsi nel 2007 durante il prossimo autunno.

 
Anno 2004 PDF Stampa E-mail
 
 
Anno 1999 PDF Stampa E-mail
 

Convegno

Il colore nel Medioevo: arte, simbolo, tecnica (23-25 settembre).

 

Durante l’anno 1999, l’Istituto Storico Lucchese è stato promotore di un importante Convegno Internazionale organizzato dalla Sezione Speciale Il Colore, in collaborazione con la Scuola Normale Superiore di Pisa, con il “Corpus Vitrearum Medii Aevi”. Sezione Italiana, con il Comune di Lucca e con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca.

Il Convegno Internazionale sul tema Il Colore nel Medioevo: arte, simbolo, tecnica.. La vetrata in Occidente dal IV all’XI secolo si è tenuto nei giorni 23-24-25 settembre presso la Villa Bottini in Lucca, gentilmente concessa dal Comune di Lucca. Al Convegno hanno partecipato numerosi studiosi di fama internazionale e un nutrito pubblico di specialisti e di appassionati. Questo il nutrito programma:

23 settembre, Saluto delle Autorità. Ha fatto seguìto la Prima sessione avente ad oggetto gli Ultimi ritrovamenti archeologici di vetro da finestra e presieduta da John Mitchell. Sono quindi intervenuti: Enrico Castelnuovo e Caterina Pirina, Propositi del Convegno e riflessioni su mappa delle fonti e ritrovamenti. - David Whithouse, The use of window glass in the West between the Ist and the IVth century A. D. - Rosemary Cramp, Report on the present level of research about Medieval glazed windows in Germany. - Sveva Gai, Frammenti di vetro da finestra al palazzo carolingio di Paderbon (Wesfalia, Germania). Nuove considerazioni alla luce della recente analisi dei dati stratigrafici. - Etienne Louis, VIIth - IXth century glass working in the monastery of Hamage (France, Dept. Nord). - Jacques Maho, Les vitreax carolinies de la cathédral de Rouen (France), VIIIe-Ixe siècle. - JÜrg Goll, Vetro dal monastero carolingio di Muntair e da Sous-les-Scex, Sion. - Sergio Marino, Frammenti delle vetrate della SS. Trinità di Mileto Calabro (Vibo Valentia). - Danièle Foy, Premiers vitreaux de Provence (Xie siècle). - Xavier Barral Altet, Exemples et hypothèses sur la presence de vitreaux dans les édifices religeux du Haut Moyen Age dans la Péninsule Ibérique. - Richard Marks, Romanesque parish church glazing. - Helen J. Zakin, Cistercian reuse of late Antique and early Medieval decorative motifs.

Nello stesso giorno si è tenuto un concerto Di piffari, tamburi e altri stromenti che hanno proposto “canzoni e danze per la piazza e la corte tra Medioevo e Rinascimento”, con la presentazione di musiche profane dei secoli XIV, XV e XVI eseguite, con riproduzioni di strumenti d’epoca; la manifestazione ha avuto luogo presso l’ex Convento di San Micheletto, sede della Fondazione Cassa di Risparmio e della Fondazione Ragghianti. L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con la Sezione Speciale dell’Istituto Storico Lucchese Antichi Strumenti e Fonti Musicali, che ha presentato gli esecutori, ovvero il Complesso Concentus Lucensis formato da Linda Severi ciaramello; Michele Orsi bombarda e flauto a becco; Daniele Poli synphonia, arpa, liuto, chitarrino e percussioni.

E’ stato eseguito il seguente programma: Entrata, Nu alrest leb’ich mir wersde - Walther von der Vogelweide, sec. XII. Tristano, La rorra - Anonimo sec. XIV. Nawbat gribt I - hsin (Bhtay). Saltarello - Anonimo sec. XIV. Parti de mal - Anonimo sec. XIV. Ductia I- Anonimo sec. XIV. Ductia II, Anonimo sec. XIV. Bassa danza - Anonimo sec. XV. Ecco la primavera - Ballata di Francesco Landini, sec. XIV. Tre canzonette spirituali - Ludovico Bellanda, sec. XVI. La bergamasca - Diminuzioni su una danza del sec. XVI. Il ballerino - Diminuzioni su un brano di G. G. Gastoldi, 1555-1609. Monicella mi farei - C. Bottegari, 1554-1620.

Il 24 settembre si è tenuta, al mattino la Seconda Sessione sul tema Fonti testuali su vetrai e vetrate. Presidente, Romano Silva. Sono intervenuti: Anscari Manuel Mundò, Documenti catalani per lo studio delle vetrate antiche. - Matthew Moran, Texts and trasmission? Tradition of tecnical literature and the reception of glass technology in the early Medieval West (VIIIth-Ixth centuries). - Giancarlo Lacerenza, Il vetro e i vetrai in Medioriente. - Francesca Dell’Acqua, La presenza/assenza dei vetrai nelle fonti storiche del Medioevo occidentale.

Nel pomeriggio il Convegno è continuato con la Terza sessione sul tema L’evoluzione della composizione del vetro. Presidente David Whitehouse. Sono intervenuti: Robert Brill, Glass compositions between the Vith and the Ixth century. Ian C. Freestone, Levantine glass production and its relationship to glass in early Medieval Europe. Marco Verità, La composizione di materiali vitrei in Italia tra il VI ed il IX secolo d.C. attraverso l’analisi chimica di reperti archeologici ed architettonici. Isabelle Biron, The evolution of the composition and the degradation of glass. Karl Hans Wedepohl, Analisi di vetri carolingi tedeschi. Armando Lanzani, Analisi comparative di vetri longobardi provenienti da San Salvatore di Brescia, dal Tempietto di Civitale, dai resti del complesso abbaziale di San Vincenzo al Volturno.

Il 25 settembre il Convegno ha concluso la sua attività con la Quarta Sessione, dedicata al tema La vetrata altomedievale e romanica e gli altri media artistici e coordinata, quale Presidente, da Caterina Pirina. Sono intervenuti i seguenti Oratori: Fabrizio Crivello, Vetrate medievali e miniatura ottoniana: elementi per una riflessione e successivamente si è svolta una Tavola Rotonda con la partecipazione di Ernst Bacher, Rüdiger Becksmann, Beat Brenk, Enrico Castelnuovo, Rosemary Cramp, Marina Del Nunzio, Richard Marks, Anscari Manuel Mundó, Isabelle Pallot-Frossard, Adriano Peroni, Caterina Pirina, David Whitehouse.

 
Anno 1998 PDF Stampa E-mail
 
 
Altri articoli...