Venerdi 22 Dicembre 2023
Menu Principale
Sezione della Valdinievole-Pescia
Iscrizione al sito
Utenti in linea
No
Dona all'ISL

Se vuoi poi fare una donazione

Amount: 

Powered by OSTraining.com

Home Storia della Sezione Anno 2003
Notizie flash
Anno 2003 PDF Stampa E-mail

Share


 

Incontri Culturali

Incontri di febbraio (8 febbraio-1 marzo).

 

Per il mese di febbraio, la Sezione di Valdinievole Pescia ha organizzato i consueti e ricorrenti Incontri di febbraio che, come in altre occasioni, si sono tenuti in Pescia nella Sala Refettorio del Conservatorio S. Michele, secondo il seguente programma: il primo ha avuto luogo sabato 8 febbraio, con Pierfrancesco Pieri che ha parlato di Usi e costumi del Medioevo. Metodologie di ricerca e di ricostruzione; il secondo si è tenuto sabato 15 febbraio ed è intervenuta Elsa Bartolini, su L’attività del Teatro Pacini di Pescia nell’Ottocento; il terzo si è svolto sabato 22 febbraio, con la partecipazione di Lando Salvestrini che ha illlustrato Le origini del Corpo dei Pompieri di Pescia. La chiusura del Ciclo è avvenuta sabato 1 marzo e ha avuto luogo presso il Centro di Documentazione sulla lavorazione della carta di Pietrabuona, con la presenza, di Rodolfo Vanni, che ha affrontato il tema Un cataclisma nella Valdinievole dell’Ottocento.

 

 

Presentazione

Il tesoro dell’Orcino (11 gennaio-20 giugno).

 

Il giorno 11 gennaio la Sezione di Valdinievole Pescia ha organizzato la presentazione del volume Il tesoro dell’Orcino. Le vicende di un famigerato bandito nella Toscana granducale dell’Ottocento, scritto da Sergio Nelli e Savino Ruglioni. La presentazione è avvenuta nella Sala Conferenze dell’Archivio di Stato in Pescia di fronte ad un uditorio attento che ha poi rivolto numerose domande agli Autori presenti all’iniziativa.

 

Presentazione

Rivista Valdinievole Studi Storici nn. 3-4 (13 febbraio).

 

Il 13 febbraio, presso la Sala Consiliare del Municipio di Montecatini, la Sezione di Valdinievole Pescia ha affidato a Amedeo Bartolini di curare la presentazione della Rivista Valdinievole Studi Storici, nn. 3-4, 2001; il periodico contiene i seguenti saggi: Fabrizio Mari, Santità contesa in Valdinievole: aspetti dell’introduzione del culto delle reliquie di Sant’Allucio nella chiesa cattedrale di Pescia. - Andrea Magno e Giovanni Millemaci, Viabilità antica e medievale in Valdibure. - Massimo Braccini, I viaggi degli archivi: per una storia delle carte pesciatine. - Alberto Maria Onori, Controversie di confine fra Massa e Cozzale e Montecatini, nel ‘700 e ‘800. la gestione delle Terme dei Monaci Cassinesi. - Cesare Bocci, Pescia nel regime fascista.

 

 

Presentazione

Rivista Valdinievole Studi Storici nn. 3-4 (6 giugno).

 

La Sezione di Valdinievole Pescia ha curato il 6 giugno, nella sala delle Conferenze dell’Istituto Tecnico Agrario Statale “Dionisio Anzilotti” in Pescia, una ulteriore presentazione della Rivista Valdinievole Studi Storici , nn. 3-4 del 2001, per permettere agli interessati abitanti della Valdinievole Ovest di partecipare e di prendere visione del volume. Nell’occasione hanno parlato, relativamente ai saggi contenuti, Alberto Malvolti Direttore della Sezione Valdarno, Laura Melosi e Marco Palla.

 

 

Presentazione

Valdinievole Studi Storici nn.5-6 (19 giugno).

 

Il 19 giugno, nella Sala Consiliare del Municipio di Montecatini Terme, la Sezione di Valdinievole Pescia ha organizzato la presentazione, ad opera di Gianluca Chelucci, degli Atti del Convegno tenutosi in Montecatini Terme e in Pescia nei giorni 16 e 17 novembre 2001, in due sessioni intitolate rispettivamente L’Architetto della città termale e Un pescatino eclettico.

La pubblicazione, dedicata a “Giulio Bernardini in Valdinievole tra Ottocento e Novecento”. Atti del convegno di studi. Montecatini Terme - Pescia 16 e 17 novembre 2001, è relativa all’anno III, gennaio-dicembre 2002, nn. 5-6 e contiene i seguenti contributi: Giorgetti Luigi, Saluto dell'Assessore alla Cultura della Provincia di Pistoia. - Severi Ettore, Saluto del Sindaco di Montecatini Terme. - Mostardini Gian Michele, Saluto dell'Assessore alla Cultura del Comune di Pescia. - Gurrieri Francesco, Giulio Bernardini fra storicismo e modernismo. - Tesi Valerio, Giulio Bernardini architetto e restauratore. - Zangheri Luigi, Il parco termale di Montecatini. - Massi Claudia, Gli stabilimenti termali di Montecatini nell'opera di Giulio Bernardini. - Belli Gianluca, L'architettura alberghiera di Giulio Bernardini a Montecatini Terme. - Ercolini Andrea, La Pro-Bagni di Montecatini dalla fine dell'Ottocento al regime fascista. - Ottanellli Andrea, Intellettuali, libere professioni e società tra Ottocento e Novecento. - Bocci Cesare, L'impegno politico e amministrativo di Giulio Bernardini. - Bartolini Elsa, Giulio Bernardini giornalista, storico, poeta. - Corradini Petrocchi Luca, Giulio Bernardini nella tradizione e nei ricordi. - Ercolini Annalisa, Giulio Bernardini: stile e contesto di alcune opere nel Pesciatino. - Salvagnini Gigi, Alcune architetture di Giulio Bernardini in Toscana.

 

 

Presentazione

Valdinievole Studi Storici nn. 5-6 (20 giugno).

 

Il 20 giugno, nel Refettorio del Conservatorio di S. Michele in Pescia, la Sezione di Valdinievole Pescia ha organizzato la presentazione, tenuta da Andrea Ottanelli degli Atti del Convegno tenutosi in Montecatini Terme e in Pescia rispettivamente il 16 e il 17 novembre 2001, in due sessioni intitolate rispettivamente L’Architetto della città termale e Un pescatino eclettico e pubblicato in Valdinievole Studi Storici, anno III, gennaio-dicembre 2002, nn. 5-6, secondo i contenuti che sopra sono stati riportati.

 

 

Incontro di Studi

I Centocinquanta anni della ferrovia a Montecatini (27 giugno).

 

Il 27 di giugno nella Sala Consiliare di Montecatini Terme, la Sezione di Valdinievole Pescia, in collaborazione con il Comune di Montecatini Terme, ha organizzato un Incontro di Studi per celebrare Centocinquanta anni dell’arrivo della Ferrovia a Montecatini. L’incontro, confortato da un pubblico numeroso, ha avuto inizio alle ore 17 e il programma ha avuto il seguente svolgimento: in apertura Cesare Bocci ha affrontato il tema relativo a La ferrovia e lo sviluppo della Valdinievole. Successivamente Andrea Ercolini ha trattato l’argomento In treno da Lucca a Pistoia. Orari, tariffe, passeggeri, costi nell’Ottocento. In conclusione Roberto Pinochi si è soffermato a parlare di Terme e strada ferrata, un binomio vincente.

In occasione dell’Incontro, in una piccola Mostra, sono state esposte alcune fotografie e manifesti dell’epoca relativi all’avvenimento.

 

 

Giornata di Studio

Spunti per una storia ecclesiastica e civile di Medicina di Pescia (19 luglio).

 

Il 19 luglio con inizio alle 9,30, la Sezione di Valdinievole Pescia ha organizzato, in collaborazione con il Comune di Pescia e con il Circolo Arci di Medicina, una Giornata di Studi sul tema Spunti per una storia ecclesiastica e civile di Medicina di Pescia, che si è tenuta a Medicina di Valleriana. Dopo gli interventi di saluto di Gian Michele Mostardini Assessore alla Cultura del Comune di Pescia, di Pier Luigi Puccinelli Parroco di Medicina, di Stefano Bonelli Presidente dell’ARCI di Medicina, di Andrea Centoni della Sezione di Villa Basilica e di Alessandro Guidotti del Comitato Organizzatore della Giornata, Antonio Romiti Presidente dell’Istituto Storico Lucchese ha presieduto e coordinato i lavori, introducendo i successivi relatori ovvero: Amleto Spicciani, Università di Pisa, L’edificazione del Castello di Pietrabuona all’inizio del secolo X: toponimi del territorio di confine con Medicina. - Barbara Scantamburlo, Istituto Storico Lucchese, Le visite pastorali nella Valleriana (secc. XIV-XVIII): il caso di Medicina. – Alessandro Guidotti, Università di Firenze, Alla riscoperta di un santo medievale: Mamerto e le ‘Rogazioni’ a Medicina tra XVI e XVIII sec. – Vieri Favini, Il sigillo della Comunità di Medicina (sec. XVII). - Cesare Bocci, Istituto Storico Lucchese, La popolazione della Parrocchia di Medicina dall’Unità d’Italia.

Nel pomeriggio, alle ore 16,30 è stata effettuata una Visita Guidata ai luoghi di maggior rilievo del paese e alla Mostra Frammenti di devozione, contenente alcuni pezzi significativi del patrimonio storico-artistico della Parrocchia di Medicina; l’esposizione è stata curata e illustrata da Alessandro Guidotti.

 

 

Incontro Culturale

Prima Giornata di Studi dedicata a Tommaso Baldini (27 luglio).

 

Il 27 luglio la Sezione di Valdinievole Pescia ha dato vita ad una Giornata di Studi, alla quale ne è seguita una seconda in dicembre, per far conoscere la figura di Tommaso Baldini (1870-1925), pittore e restauratore nato a Firenze da una famiglia originaria di Fibbialla. Sono stati presentati i seguenti contributi: Roberto Bianchi, Introduzione. - Lorenza Romano, La Valleriana nell’Italia unita. - Alessio Di Bene, Fibbialla, castello di Valeriana. - Tania Pasquinelli, Tommaso Baldini e la vita politica. - Paolo Cipriani, Una fonte di conoscenze: l’archivio della parrocchia di S. Michele. - Fabrizio Mari, Intellettuali e artisti in Valeriana. Annalisa Ercolini, Tommaso Baldini, restauratore in Toscana. - Paola Nannini, Alcune pitture di Tommaso Baldini. - Roberto Bianchi, Apertura discussione e conclusioni.

E’ seguita una Visita Guidata al paese di Fibbialla e alla tomba di Tommaso Baldini, a cura di Alessio Bene.

 

 

Giornata di Studio

Le Pizzorne e i paesi che la circondano. Chiese e luoghi di culto (2 agosto).

 

In collaborazione con la Sede Centrale, con le Sezioni di Borgo a Mozzano, Bagni di Lucca e Capannori, la Sezione di Valdinievole Pescia ha partecipato alla organizzazione di un Giornata di Studio sul tema Le Pizzorne e i paesi che la circondano. Chiese e luoghi di culto.

Dopo il saluto delle Autorità dei Comuni ed Enti interessati, la Giornata, coordinata da Antonio Romiti si è svolta secondo il seguente programma: Raffaello Nardi, Caratteri geologici del Massiccio. - Guglielmo Lera, Alcune chiese della Brancoleria. - Laura Giambastiani, La chiesa di Maria Assunta di Benabbio. - Carlo Gabrielli Rosi, La chiesa di S. Quirico in Petrolio. - Piergiorgio Pieroni, La chiesa di S. Michele di Corsagna. - Tommasina Franchi, Luoghi di culto nel territorio di Villa Basilica. - Cesare Bocci, La devozione mariana nelle Parrocchie degli anni ’40: la “Madonna Pellegrina”. - Vittorio Romiti, La chiesina del Crocefisso. Nel pomeriggio i Convegnisti si sono trasferiti a Corsagna, un paese posto nel Comune di Borgo a Mozzano sulle pendici delle Pizzorne: un Gruppo locale ha effettuato una accuratissima visita guidata alla conoscenza della realtà locale.

 

 

Presentazione Pubblicazione

Le Pizzorne e i paesi che la circondano. I percorsi (2 agosto).

 

La Sezione di Valdinievole Pescia, con le altre Sezioni aderenti al progetto e con i Comuni e gli altri Enti interessati, il 2 agosto ha collaborato con la Sede Centrale alla presentazione degli Atti della Giornata di Studio tenutasi sull’Altipiano delle Pizzorne il 3 agosto 2002. Il volume di pp 1-256, intitolato Le Pizzorne e i paesi che la circondano. I percorsi, è stato illustrato dal prof. Roberto Navarrini dell’Università di Udine.

L’opera, resa più ricca da un notevole apparato fotografico, si apre con i saluti delle Autorità e contiene molti constributi, che possono essere verificati poco sopra, alla Voce della Sede Centrale, alla quale si rimanda.La pregevole copertina a colori, che confeziona questo volume, contiene la rappresentazione della Chiesina del Crocifisso sull’Altipiano, appositamente disegnata a colori dal Pittore Antonio Possenti.

 

 

Incontro culturale

Note di vita quotidiana nella Collodi del tardo Medioevo (5 dicembre).

 

Il 5 dicembre, in collaborazione con l’Associazione “Collodinsieme”, la Sezione di Valdinievole Pescia ha tenuto un Incontro Culturale sul tema Note di vita quotidiana nella Collodi del Tardo Medioevo a cura di Alberto Maria Onori, con la partecipazione di Cesare Bocci, Direttore della Sezione.

 

 

Incontro Culturale

Seconda Giornata di Studi dedicata a Tommaso Baldini (6 dicembre)

 

Il 6 dicembre, la Sezione di Valdinievole Pescia, con il patrocinio del Comune di Pescia, ha organizzato nell’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Agrario Statale “Dionisio Anzilotti” in Pescia una seconda giornata di Studi dedicata a Tommaso Baldini e la trasformazione della Chiesa di S. Francesco di Pescia. Tommaso Baldini (1870-1925) fu pittore e restauratore, nato a Firenze da una famiglia originaria di Fibbialla. L’incontro si è svolto secondo il seguente programma: Alberto Maria Onori, Le ragioni del Convegno. - Laura Melosi, La cultura italiana e il Medioevo tra Ottocento e Novecento. - Claudia Massi, La chiesa di S. Francesco: un restauro durato trenta anni. – Cesare Bocci, Il “Pantheon” dei pesciatini. La costruzione di un mito. - Michela Innocenti, “L’Arpa Serafica” (1915-1950), Bollettino di cultura francescana. - Annalisa Ercolini, Tommaso Baldini e la Chiesa di S. Francesco. Alla ricerca della documentazione. - Barbara Giannessi, Una visita virtuale allo spazio sacro. - Laura Melosi, Il bilancio delle iniziative dedicate a Tommaso Baldini – Conclusioni.

Il Convegnno rientra nel progetto “La Valdinievole nel passato e nel presente” promosso dai Comuni di Buggiano, Lamporecchio, Marliana, Massa e Cozzile, Monsummano Terme, Pescia, Ponte Buggianese e inoltre dall’Istituto Storico Lucchese Sezione di Valdinievole Pescia, Associazione Culturale Buggiano Castello, Associazione Studi Sismondiani, Centro Studi Storici S. Pietro a Neure di Pieve a Nievole.