Venerdi 15 Dicembre 2017
Menu Principale
Sezione di Camaiore
Iscrizione al sito
Utenti in linea
No
Dona all'ISL

Se vuoi poi fare una donazione

Amount: 

Powered by OSTraining.com

Home Camaiore
Notizie flash
Camaiore
Anno 2006 PDF Stampa E-mail
 

Incontro Culturale

Montecastrese (7 aprile)

In Camaiore, presso la Sala del Museo d’Arte Sacra, in Piazza San Michele, la Sezione di Camaiore, in unione con la Sezione Speciale di Archeologia e Topografia Medievale, con il Comune di Camaiore, Ufficio Cultura, con il Museo d’Arte Sacra e con il Gruppo Archeologico di Camaiore ha organizzato una Conferenza sul tema Montecastrese fra storia e indagine archeologica.

L’incontro, coordinato da Roberta Antonelli, Direttore della Sezione, è stato tenuto rispettivamente da Fabio Redi, Ordinario di Archeologia Medievale presso l’Università degli Studi dell’Aquila e da Enrico Romiti, Dottorando in Archeologia Medievale presso quella Università.

L’esposizione ha sollevato molto interesse tra il folto pubblico presente poiché Montecastrese rappresenta un sito medievale che, attraverso una congiunta indagine storica e archeologica, meriterebbe di essere riportato alla luce.

 

Presentazione

Rivista di Studi Camaioresi “Campus Maior” (27 maggio)

La Sezione di Camaiore ha organizzato la presentazione della Rivista il 27 maggio, nei locali del Museo d’Arte Sacra. Andrea Menchetti ha illustrato “Campus Maior”, Rivista di Studi Camaioresi, n. 15, 2003, (ed. 2004).

 
Anno 2005 PDF Stampa E-mail
 

750° Fondazione Terranuova di Camaiore

Gli Orsucci: potere temporale e potere religioso (21 maggio)

La Sezione di Camaiore, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Camaiore, nell’ambito delle manifestazioni per il 750° anniversario delle Fondazione della Terranuova e nell’ambito della Settimana della Cultura, indetta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Regione Toscana, ha organizzato un incontro avente ad oggetto Gli Orsucci: potere temporale e potere religioso , 17° con la Storia Locale, che si è tenuto sabato 21 maggio alle ore 17 nella Sala dell’Arazzo del Museo di Arte Sacra.

 

750° Fondazione di Camaiore

Il tesoro delle Colline Camaioresi (18 giugno)

Nell’ambito delle manifestazioni per il 750° anniversario delle Fondazione della Terranuova, la Sezione di Camaiore ha collaborato, assieeme al Comune, al Gruppo Archeologico, All’Associazione Molini delle Seimiglia ad una manifestazione indetta dagli Amini delle Seimiglia avente ad oggetto Il tesoro delle Colline Camaioresi.

 

Pubblicazione

“Campus Maior”, Rivista di Studi Camaioresi, n. 16, anno 2004.

La Sezione di Camaiore, nel mese di maggio del 2005 ha pubblicato, con il contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca, il periodico “Campus Maior” Rivista di Studi camaioresi, n. 16, anno 2004, di pp: 1-136, comprendente i seguenti articoli: Maria Pia Pedani, Ludovico Marracci e la conoscenza dell'Islam in Italia. – Vittorio Pascucci, Ippolito Marracci e il dogma dell'Immacolata Concezione. – Severina Russo, Giovanni e Ippolito Marracci pittori. – Roberta Antonelli, Al tempo dei Marracci. – Umberto Palagi, Una statua "commendata": l'Immacolata Concezione. - Memoria: Andrea Roncoli, Statuto della Pieve di Camaiore 1416. - Indice Generale.

 

Pubblicazione Presentazione

“Campus Maior”, Rivista di Studi Camaioresi, n 17, anno 2005 (17 dicembre)

La Sezione di Massarosa, in collaborazione con la Sezione di Camaiore e con la Sezione di Archeologia Industriale, ha organizzato per sabato 17 dicembre, alle ore 16, in Massarosa, nella Sala “Don Bosco” della Chiesa Parrocchiale, la presentazione del volume Fornaci da mattoni tra Archeologia Industriale e Memoria scritto da Fiammetta Galleni

 

Incontro Culturale

Montecastrese (7 aprile)

In Camaiore, presso la Sala del Museo d’Arte Sacra, in Piazza San Michele, la Sezione di Camaiore, in unione con la Sezione Speciale di Archeologia e Topografia Medievale, con il Comune di Camaiore, Ufficio Cultura, con il Museo d’Arte Sacra e con il Gruppo Archeologico di Camaiore ha organizzato una Conferenza sul tema Montecastrese fra storia e indagine archeologica.

L’incontro, coordinato da Roberta Antonelli, Direttore della Sezione di Camaiore, è stato tenuto rispettivamente da Fabio Redi, Ordinario di Archeologia Medievale presso l’Università degli Studi dell’Aquila e da Enrico Romiti, Dottorando in Archeologia Medievale presso quella Università.

L’esposizione ha sollevato molto interesse tra il folto pubblico presente poiché Montecastrese rappresenta un sito medievale che, attraverso una congiunta indagine storica e archeologica, meriterebbe di essere riportato alla luce.

 

Presentazione

Rivista di Studi Camaioresi “Campus Maior” (27 maggio)

La Sezione di Camaiore ha organizzato la presentazione della Rivista il 27 maggio, nei locali del Museo d’Arte Sacra. Andrea Menchetti ha illustrato “Campus Maior”, Rivista di Studi Camaioresi, n. 15, 2003, (ed. 2004).

 
Anno 2004 PDF Stampa E-mail
 

Rinnovo delle cariche sociali

Elezione del Consiglio, del Direttore e della Giunta Esecutiva

 

L’Assemblea dei Soci Aderenti alla Sezione di Camaiore si è riunita in Camaiore in data 3 dicembre 2003, per provvedere al rinnovo delle cariche sociali, così come previsto dalle disposizioni statutarie e regolamentari. Al termine delle ordinarie procedure, l’Assemblea ha eletto il Consiglio Direttivo della Sezione che è risultato così composto: Antonelli Roberta, Maria Grazia Biagi, Luigi Ceragioli, Adriano Francesconi, Grazia Francesconi, Paola Francesconi, Marzia Giunta, Marco Mecchi, Andrea Menchetti, Andrea Roncoli, Luca Santini, Paola Tomei.

Il Consiglio Direttivo, riunitosi immediatamente al termine dell’Assemblea, ha confermato Roberta Antonelli nella carica di Direttore della Sezione.

Il Direttore ha quindi provveduto alla nomina delle altre cariche della Giunta Esecutiva che è risultata così composta: Roberta Antonelli Direttore, Adriano Francesconi Vice Direttore, Andrea Menchetti Addetto Culturale e alla Didattica, Andrea Roncoli Addetto Stampa, Paola Francesconi Segretaria. Luca Santini ha avuto l’incarico di Addetto ai Rapporti con le Scuole del Territorio. Alla Giunta Esecutiva è invitata a partecipare Grazia Francesconi in qualità di Consigliere.

 

 

Incontro di Storia Locale

Arte e Religione (8 maggio)

 

Nella Sala dell’Arazzo del Museo d’Arte Sacra, il giorno 8 maggio alle ore 17, la Sezione di Camaiore ha organizzato il XVI Incontro di Storia Locale sul tema Arte e Religione: i fratelli Marracci di Camaiore.

L’Incontro, coordinato da Antonio Romiti, ha avuto il seguente svolgimento: Rita Mazzei, dell’Università di Firenze, ha illustrato Il Seicento: un secolo di crisi? mettendo in evidenza luci ed ombre nell’economia e nella politica di questo secolo piuttosto controverso. Successivamente Severina Russo, della Soprintendenza di Pisa, ha illustrato la figura di Giovanni e Ippolito Marracci, pittori, riprendendo il tema che fu oggetto in un recente passato di una gradita Mostra organizzata dal Comune di Camaiore. Nel terzo intervento Maria Pia Pedani Fabris, dell’Università di Venezia, ha presentato Ludovico Marracci e la conoscenza dell’Islam in Italia. Prendendo spunto da questo personaggio la Relatrice ha affrontato il tema dell’islamismo nel nostro paese, non trascurando i problemi che si evidenziano nel momento presente. In conclusione Anna Benvenuti, dell’Università di Firenze, ha trattato de Il culto di Maria: temi e momenti di una storia devozionale, ripercorrendo con competenza l’argomento non facile e certamente complesso del culto dedicato alla Vergine.

 

 

Conferenza

Architettura del tempo (27 maggio)

 

Nell’ambito delle manifestazioni previste per la Settimana dei Beni Culturali, dal 24 al 31 maggio, il giorno 27 maggio, nella Sala dell’Arazzo, alle ore 17, la Sezione di Camaiore, in collaborazione con il Museo d’Arte Sacra ha organizzato una Conferenza dal titolo Architettura del tempo. La dimensione temporale nell’immagine: l’arazzo fiammingo del Museo d’Arte Sacra di Camaioresi.

Il Relatore Pier Paolo Dinelli ha esposto il suo studio sul significato iconografico dell’arazzo fiammingo conservato nel Museo stesso. Ha partecipato inoltre Porthos Rossi che ha illustrato con diapositive l’esame prospettico da lui effettuato sull’Arazzo.

 

 

Presentazione

“Campus Maior”, Rivista di Studi Camaioresi, n. 15 (27 maggio)

 

La Sezione di Camaiore il 27 maggio ha organizzato la presentazione del proprio periodico, edito con il contributo della Fondazione Banca del Monte, con una iniziativa che si è tenuta nei locali del Museo d’Arte Sacra in Camaiore. Il Socio Andrea Menchetti, Addetto Culturale e alla Didattica nella Sezione, ha illustrato i contenuti di “Campus Maior”, Rivista di Studi Camaioresi, n. 15 che, edito nell’ottobre 2003 per pp. 1-128, comprende i seguenti contributi:

Pierpaolo Dinelli e Porthos Rossi, Architettura del tempo. La dimensione temporale nell’immagine: l’arazzo fiammingo del Museo d’Arte Sacra di Camaiore. - Marco Cannata, Giuseppe Ferrari “Camarlingo” di Camaiore, comune del Granducato di Toscana. - Emilio Carroli, Gli opifici idraulici nell’area gasolina del torrente Lombricese. - Luca Santini, La via Francigena, la via del Lucese e la via di Lombardia, tre importanti tracciati stradali perla storia del territorio di Camaiore. - Adriano Francesconi, Passeggiando nella storia fra la fontana e il Ponte; Memoria: Simone Romanini, A mia nonna. – Campus Maior: Indice Generale.

 

 

Presentazione

La Versilia e la Via Francigena (10 luglio)

 

Il 10 luglio, nell’ambito della manifestazione “Cultura, Artigianato e Gastronomia sulla Via Francigena”, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Camaiore, la Sezione locale ha organizzato la presentazione del volume La Versilia e la Via Francigena, Atti del Convegno “La Via Francigena, Storia, Architettura e Ambiente” a cura del Centro Studi Romei, tenutosi in Camaiore il 10 luglio 2003. L’Architetto Nicola Gallo e Marina Brogi, dell’Archivio di Stato di Lucca hanno illustrato il volume, curato da Andrea Roncoli e da Luca Santini e intitolato I Sapori della Via Francigena.

 

 

Mostra

Opere di Michele Rosi (29 settembre)

 

La Sezione di Camaiore ha collaborato con il Comune di Camaiore nella organizzazione per il 29 settembre di un Incontro e di una Mostra dedicati allo storico Michele Rosi che nacque alla Pieve di Camaiore il 29 settembre 1864. La Biblioteca Comunale è intitolata a Michele Rosi e possiede parte della sua raccolta libraria.

La Mostra, curata da Andrea Roncoli Addetto Stampa della Sezione, è stata realizzata nella Sala dei Convegni della Scola Media “Michele Rosi” e ha avuto ad oggetto l’esposizione di tutte le opere prodotte dall’illustre studioso. All’inaugurazione sono intervenuti Patrizia Lunardini Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Camaiore, Emanuele Caldarera Preside della Scuola Media, Carlo Gabrielli Rosi nipote dello Storico, Andrea Menchetti Addetto Culturale della Sezione. Ha presenziato Roberta Antonelli Direttore della Sezione, anche in rappresentanza del Presidente dell’Istituto.

All’iniziativa hanno partecipato oltre quattrocento studenti della Scuola Media e dell’Istituto Magistrale.

 
Anno 2003 PDF Stampa E-mail
 

Visite Guidate

V Settimana della Cultura (5-11 maggio)

 

In occasione della V Settimana della Cultura proposta a livello Nazionale dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Sezione di Camaiore ha organizzato una serie di iniziative intitolate Incontri al Museo e destinate ad avvicinare la popolazione locale ed i turisti al prezioso Museo d’Arte Sacra che si trova in Camaiore. In particolare sono state predisposte più Visite Guidate, a partire dal mattino di lunedì 5 maggio, per concludere nella sera di venerdì 9 maggio; le attività sono state curate da Andrea Roncoli, Consigliere della Sezione.

 

 

Incontro di Studio

La via Francigena in Versilia: Storia Architettura Ambiente (12 luglio).

 

Nell’ambito delle manifestazioni organizzate dal Comune in collaborazione con i Comuni che si affacciano sul percorso della Francigena, la Sezione di Camaiore, nei locali del Museo d’Arte Sacra, ha realizzato un Incontro di Studio dal titolo La Via Francigena in Versilia: Storia Architettura Ambiente.

L’iniziativa, che ha richiamato un foltissimo pubblico, si è svolta sabato 12 luglio 2003, con inizio alle ore 21. Dopo il saluto dell’Assessore alla Cultura del Comune di Camaiore, il programma è stato coordinato dal Presidente dell’Istituto Antonio Romiti e ha avuto il seguente svolgimento: Renato Stopani, La Versilia, ganglio delle correnti di pellegrinaggio del Medioevo. - Andrea Cenerini, Annotazioni sull’attività ospitaliera dei monasteri benedettini in Versilia. - Franco Anichini, La Pieve di Camaiore: architettura di una pieve sulla via Francigena. - Luciano Bassini, Munt Chevrel/Munt Cheverol: echi della via Francigena in Versilia nella “Chevaliere d’Ogier de Danemarche”. - Paolo Emilio Tomei, L’ambiente e la flora lungo la via Francigena in Versilia.

Al termine delle relazioni si è svolto un vivace ed interessante dibattito circa molti dei temi presentati.

 

 

Mostra

La Toscana e le Americhe (8-15 novembre).

 

Nell’ambito del progetto La Toscana e le Americhe, sollecitato dalla Regione Toscana, la Sezione di Camaiore ha inteso partecipare organizzando una Mostra comprendente l’esposizione di foto e di documenti aventi come argomento l’emigrazione camaiorese; l’iniziativa si è svolta presso l’Istituto Comprensivo 2 di Lido di Camaiore e presso l’Istituto Comprensivo 1 del Capoluogo. Le relative attività hanno avuto luogo sia al mattino che al pomeriggio a partire dal giorno 8 novembre, per concludersi con il giorno 15 novembre e hanno fatto registrare un notevole afflusso di pubblico; particolari visite sono state realizzate in esclusiva per studenti e per insegnanti.

 

 

Inaugurazione

Centro sull’Emigrazione “Maria Assunta Marchetti”

 

In stretto collegamento e a seguito delle istruzioni contenute nel progetto La Toscana e le Americhe, proposto dalla Regione Toscana, la Sezione di Camaiore, in collaborazione con l’Ufficio Cultura del Comune ha inaugurato il Centro Studi di Ricerca e Documentazione sull’Emigrazione Versiliese che è stato intitolato a Maria Assunta Marchetti, nata in Lombrici, una frazione di Camaiore, la quale si recò in Brasile ove fondò un centro di accoglienza per gli orfani. La sua vita fu dedicata particolarmente ad attività benefiche e di sostegno per i bisognosi e, per tali caratteristiche, la sua figura è attualmente interessata ad un processo di canonizzazione.

La funzione di questo Centro è rappresentata dalla salvaguardia e dalla conservazione del materiale documentario che riguarda in particolare l’emigrazione camaiorese, ma che può estendersi a tutta la Versilia; nel contempo è anche finalizzato a snellire la ricerca che molto spesso i discendenti degli antichi emigranti chiedono per poter attestare le loro origini e per uscire da una situazione di disagio dovuta alle vicende politiche del paese in cui vivono.

La catalogazione del materiale ivi depositato è appena agli inizi ed è condotta con la tecnica informatizzata che può condurre alla consultazione da parte degli studiosi e da tutte quelle persone che, a vario titolo, abbiano interesse all’argomento.

 

 

Pubblicazione

“Campus Maior” Rivista di Studi Camaioresi, n. 14, anno 2002.

 

La Sezione di Camaiore, nell’ottobre del 2003, ha pubblicato con il contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca, il periodico “Campus Maior” Rivista di Studi Camaioresi, n. 14, anno 2002, di pp. 1-104, che contiene i seguenti articoli: Pinto Giuliano, Divagazioni sulla storia della cucina e dell'alimentazione. - Brogi Marina, Cibo per la bocca. Cibo per gli occhi. Brogi Marina, Cioccolata da gustare. - Antonelli Roberta, Non solo pane. - Santini Luca, Un importante cambiamento nell'alimentazione dopo la carestia del 1817. - Roncoli Andrea, Cultura popolare nella Versilia della prima metà del 1900. - La redazione, Memoria. Francesconi Grazia, Granturco e farina gialla: usi e ricette. - Indice generale di “Campus Maior”.

 
Anno 2002 PDF Stampa E-mail
 

Mostra

E si mangiava pane e polenta (7-13 luglio).

 

Dal 7 al 13 luglio, la Sezione di Camaiore, in collaborazione con il Comune di Camaiore, ha organizzato sulla Terrazza del Centro Culturale “Arlecchino”, a Lido di Camaiore, una Mostra fotografica e documentaria dal titolo ….E si mangiava pane e polenta…. La Mostra, attraverso fotografie e documenti, ha illustrato la storia di molti generi alimentari che in passato venivano prodotti direttamente nel territorio di Camaiore e che rappresentavano molto spesso l’unico elemento di sostentamento per diverse popolazioni e per molte generazioni.

In particolare la documentazione esposta si è riferita alle produzioni, alla conservazione e all’utilizzo del grano, dell’olio, delle castagne e del granturco, pur con ulteriori con cenni alla presenza e alla funzione di altri generi alimentari quali la patata. La Mostra si è articolata in un percorso che ha rappresentato anche le fasi di lavorazione e di trasformazione delle materie prime in alimenti.

 

 

Incontro Culturale

A tavola dal Medioevo ad oggi (13 luglio).

 

Il 13 luglio, a chiusura della Mostra ….E si mangiava pane e polenta…., la Sezione di Camaiore, in collaborazione con il Comune di Camaiore, ha organizzato sulla Terrazza del Centro Culturale “Arlecchino”, a Lido di Camaiore, il XV Incontro con la Storia Locale, sul tema A tavola dal Medioevo ad oggi. Dopo il saluto delle Autorità e l’introduzione del coordinatore della serata Antonio Romiti, Presidente dell’Istituto Storico Lucchese, in apertura ha parlato Giuliano Pinto, dell’Università di Firenze, trattando di Divagazioni sulla storia dell’alimentazione. Successivamente Marina Brogi, Funzionario dell’Archivio di Stato di Lucca, ha trattato di Cibo per la bocca, cibo per gli occhi; quindi Luca Santini dell’Ufficio Cultura del Comune di Camaiore ha illustrato il Cambiamento nell’alimentazione dopo la carestia dl 1817 e in conclusione Andrea Roncoli, Responsabile dell’Ufficio Cultura del Comune di Camaiore ha esposto il tema Dal Campo alla tavola.

Al termine delle relazioni, che hanno coinvolto in un’ ampia ed articolata discussione il foltissimo pubblico presente, proveniente da varie parti d’Italia, in una serata caratterizzata da un clima estivo ideale, il Socio Ordinario Adriano Francescani ha illustrato la Mostra.

E’ seguita la degustazione di prodotti tipici offerta a tutti i presenti da un gruppo di ristoratori camaioresi.

 

 

Pubblicazione

Campus Maior Rivista di Studi Camaioresi, n.13, anno 2001.

 

La Sezione di Camaiore ha pubblicato nel novembre del 2002 Campus Maior. Rivista di Studi camaioresi, n. 13, 2001, pp. 1-136, con il contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca. Il volume ha ad oggetto uno studio monografico di Roberta Antonelli dedicato a Camaiore fra Ducato e Unità d’Italia con riferimenti alle vicende che hanno coinvolto Camaiore alla fine del Ducato, al contributo offerto da Camaiore al periodo 1848-1866, all’epidemia del Colera del 1854-1855, agli eventi avvenuti tra l’aprile 1859 e il marzo 1860, alla funzione del clero locale nelle vicende del 1859, agli avvenimenti successivi all’abdicazione del Granduca Leopoldo e infine al Plebiscito per l’annessione al Regno.

Lo studio di Roberta Antonelli si conclude con una descrizione della popolazione, delle strutture e del territorio e con una sobria documentazione fotografica.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2