Sabato 16 Dicembre 2017
Menu Principale
Sezione di Borgo a Mozzano
Iscrizione al sito
Utenti in linea
No
Dona all'ISL

Se vuoi poi fare una donazione

Amount: 

Powered by OSTraining.com

Home Borgo a Mozzano
Notizie flash
Borgo a Mozzano
Anno 1997 PDF Stampa E-mail
 

Mostra e Incontro Culturale

Un Ponte da salvare (4-31 maggio)

 

Dal 4 al 31 maggio, la Sezione di Borgo a Mozzano, in collaborazione con la Sede Centrale e il Comitato di Chifenti, ha organizzato una Mostra sul tema Un Ponte da salvare, curata da Ivano Mulini. A conclusione della esposizione, il 31 maggio si è tenuta a Chifenti una Tavola Rotonda sullo stato di conservazione del Ponte delle Catene, preziosa opera dell’architetto ducale Lorenzo Nottolini. Costruito durante il secolo scorso, il Ponte è attualmente è in uno stato di estremo degrado, considerando che il materiale usato per la costruzione è in parte ferro e in parte legno e che pertanto necessita di fondamentali restauri.

L’Incontro, presieduto da Antonio Romiti, dopo il saluto delle Autorità, ha visto succedersi i seguenti relatori: Piergiorgio Pieroni, Presentazione del “Progetto Ponte delle Catene”. - Giovanni Pratali, Situazione statica funzionale del Ponte delle Catene: interventi fatti e da effettuare. - Daisy Ricci, L’Opera del Nottolini come elemento valorizzazione del territorio. - Franco Filippelli, Ruolo delle Università nella salvaguardia dei monumenti.

Agli interventi è seguito un vivace e interessante dibattito al quale hanno partecipato alcuni Funzionari rappresentanti della Soprintendenza ai Beni A.A.A.S. di Pisa, della Regione Toscana, della Provincia di Lucca, della Comunità Montana Media Valle del Serchio, dei Comuni di Bagni di Lucca e di Borgo a Mozzano.

 

 

Mostra

I Conventi Francescani nella Valle del Serchio (15 giugno-31 agosto)

 

La Sezione di Borgo a Mozzano ha fornito materiale fotografico e documentario relativo al Convento di San Francesco, collaborando così alla realizzazione della Mostra I Conventi Francescani nella Valle del Serchio, organizzata dalla Sezione di Barga ed allestita dal 15 giugno al 31 agosto nella Comunità di Barga.

 

 

Iniziativa Culturale

La Via Clodia Secunda 1996-2000 (giugno)

 

Con la installazione di una bacheca in ferro battuto nella Pieve di Santa Maria di Diecimo, ha preso avvio il progetto Via Clodia Secunda 1996-2000 con il quale si intende dotare tutte le Chiese del territorio di Borgo a Mozzano di speciali bacheche, contenenti notizie illustrative sulle Chiese e sulle opere di maggiore interesse storico e artistico in esse contenute. Il contributo della Sezione di Borgo a Mozzano a questa iniziative è stato offerto sia con attività di collaborazione volontaria, sia con un significativo impegno finanziario.

 

 

Mostra

Un viaggio nella memoria del passato (28 giugno)

 

In collaborazione con il Comitato di Diecimo e Dezza, due frazioni del Comune di Borgo a Mozzano, il 28 giugno la Sezione di Borgo a Mozzano dell’Istituto Storico Lucchese ha partecipato alla formazione ed all’inaugurazione della Mostra dedicata a Un viaggio nella memoria del passato, mirata a sollecitare l’interesse degli abitanti di questi due paesi verso avvenimenti che hanno rappresentato momenti di rilievo del proprio passato.

 

 

Convegno di Studi

Le vie di pellegrinaggio, le vie di vita (19 ottobre).

 

La Sezione di Borgo a Mozzano ha organizzato l’undicesimo Convegno di Studi Storici sul tema “Le vie di pellegrinaggio, le vie di vita”. L’iniziativa, che ha avuto luogo il 19 ottobre 1997 nei locali della Biblioteca Pellegrini, è stata presieduta e coordinata da Antonio Romiti, Presidente dell’Istituto Storico Lucchese; sono intervenuti i seguenti relatori: Maria Teresa Filieri, Il progetto Francigena. - Giuliana Puccinelli, Il tratto lucchese della via Francigena. - Claudio Giambastiani, Antichi ospedali della Val di Lima. - Claudio Casini, Tabernacula pro Corpore Christi. - Roberto Giannini, Interventi sperimentali di consolidamento del versante tra la chiesa di San Martino in Greppo e il fosso del canale con tecniche di ingegneria naturalistica. Verifica delle compatibilità ambientali, paesistiche con interventi di consolidamento di versante. - Daisy Ricci, La viabilità di origine medioevale nel territorio di Borgo a Mozzano: prospettive di recupero.

Al termine degli interventi, Antonio Romiti, che ha coordinato l’iniziativa, ha presentato il volume della Collana “La Balestra”, n. 35, contenente gli “Atti del X Convegno di Studi tenutosi a Borgo a Mozzano il giorno 1° ottobre 1995” e comprensivo dei seguenti articoli: Gabriele Brunini, Saluto ai Convegnisti. - Francesco Poggi, Una pietra per la Pieve. - Cinzio Violante, Brevi lineamenti di storia della Pieve nel Medioevo italiano. - Gabriele Matraia, Presentazione del Volume “Atti del IX Convegno di Studi”, Borgo a Mozzano, 3 ottobre 1993. - Renzo Papini, Ricordo di Icilio Pardini. - Laura Giambastiani, La Pieve ‘Sancti Jahannis de Moçano’ dalle origine alla decadenza. - Fabio Redi, La Pieve di Cerreto. Prime osservazioni sulle strutture materiali superstiti e indicazioni per uno scavo archeologico. - Vito Tirelli, Il termine “Beneficium” nei documenti lucchesi (secc. IX-XI).

Nel pomeriggio Maria Teresa Filieri e Piergiorgio Pieroni hanno guidato i relatori e il pubblico intervenuto alla visita della Pieve di Diecimo e della casa natale di padre Giovanni Leonardi.

 

 

Incontro Pubblico

La Iura di Diecimo (6 dicembre)

 

Il 6 dicembre, in collaborazione con la Pro Loco di Borgo a Mozzano e il Comitato di Diecimo e Dezza, la locale Sezione territoriale ha organizzato, presso la Sala Consiliare della Comunità Montana della Media Valle del Serchio un incontro avente ad oggetto la presentazione di una Proposta di progetto per il recupero e la valorizzazione di percorsi e monumenti medievali della Iura di Decimo, suscitando molto interesse fra il folto pubblico.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 2