Lunedi 20 Novembre 2017
Menu Principale
Sezione di Cultura Umanistica
Iscrizione al sito
Utenti in linea
No
Dona all'ISL

Se vuoi poi fare una donazione

Amount: 

Powered by OSTraining.com

Home Cultura Umanistica
Notizie flash
Cultura Umanistica
Anno 2004 PDF Stampa E-mail
 

Rinnovo delle cariche sociali

Elezioni del Consiglio Direttivo, del Direttore e della Giunta Esecutiva.

 

La Sezione di Cultura Umanistica ha riunito l’Assemblea dei Soci Aderenti al fine di procedere al rinnovo delle Cariche Sociali per il prossimo quinquennio. Espletate le formalità di rito, l’Assemblea ha eletto nel Consiglio Direttivo i seguenti Soci: Laura Galoppini, Milena Luporini Ruggi, Franco Lencioni, Michele Luzzati, Christine Meek, Sergio Nelli, Marco Paoli, Giovanni Sinicropi.

Il Consiglio Direttivo, riunitosi immediatamente al termine dell’Assemblea, ha confermato Giovanni Sinicropi nella carica di Direttore della Sezione.

Il Direttore ha proceduto alla nomina delle altre cariche della Giunta Esecutiva che è risultata così composta: Giovanni Sinicropi Direttore, Marco Paoli Vice Direttore, Michele Luzzati Addetto Culturale, Franco Lencioni Addetto Stampa, Sergio Nelli Segretario.

Alla Direzione della Rivista della Sezione Quaderni Lucchesi sul medioevo e sul Rinascimento è stato confermato Giovanni Sinicropi.

 
Anno 2003 PDF Stampa E-mail
 

Pubblicazione

Quaderni Lucchesi, anno IV, nn.1-2.

 

La Sezione Speciale di Cultura Umanistica ha pubblicato la Rivista Quaderni Lucchesi sul Medioevo e sul Rinascimento, anno IV, nn. 1-2, gennaio-dicembre 2003, avente ad oggetto la Prima Parte degli Atti del Convegno "Paolo Guinigi e il suo tempo" , che fu effettuato a Lucca nei giorni 24 e 25 maggio 2001.

Coordinato dal Direttore della Sezione Giovanni Sinicropi, il Volume, dopo la Presentazione del Sindaco di Lucca Pietro Fazzi, contiene le seguenti relazioni: Christine Meek, Paolo Guinigi, parenti e amici. - M. E. Bratchel, L'influenza politica di Paolo Guinigi nella formazione dello stato. - Laura Galoppini, I lucchesi a Bruges ai tempi della Signoria di Paolo Guinigi (1400-1430). - Alessandra Potenti, ProprietĂ  cittadina e comitatina nelle Sei Miglia lucchesi attraverso gli estimi del 1411-1413: i pivieri di S. Gennaro e Segromigno. - Maria Emilia Garruto, Il credito al consumo. Prestatori cristiani a Lucca fra Tre e Quattrcento. - Michele Luzzati, Paolo Guinigi e il consolidarsi del prestito ebraico in Lucca. - Petra Pertici, La caduta di Paolo Guinigi e la parte senese nei fatti di Lucca, pp. 207-237.

 
Anno 2002 PDF Stampa E-mail
 

Giornata di Studio

Il significato del monoteismo (26 marzo).

 

Il 26 marzo, nella sala di Villa Bottini in Lucca, in collaborazione con il Comune di Lucca, la Sezione ha organizzato una Giornata di Studio. Dopo il saluto del Sindaco Pietro Fazzi e del Presidente dell’Istituto Storico Lucchese Antonio Romiti, il programma è proseguito in due sessioni.

Nella prima sessione, presieduta da Edda Bresciani dell’Università di Pisa, hanno parlato: Maria Carmela Beltrò, Egitto ovvero l’impossibilità di essere monoteisti. - Gianluigi Prato, Il Dio della Bibbia e il monoteismo ebraico: evoluzione interpretativa o salto di qualità? - Bianca Maria Scarcia Amoretti, Non c’è dio all’Infuori di Dio. - Sergio Ristagno, L’idea unificatrice di Provvidenza.

Nella seconda sessione, presieduta da Michele Luzzati, sono intervenuti: Antonio Panaino, Per una definizione del monoteismo Zoroastriano. - Maria Grazia Bianco, Un Dio rivelato da scoprire: momenti di un cammino. - Gian Mario Cazzaniga, Il pluralismo dei laici di fronte al monoteismo. Alle relazioni è seguito un interessante dibattito e le conclusioni.

 

 

Pubblicazione

Quaderni Lucchesi di Studi sul Medioevo e il Rinascimento

 

La Sezione di Cultura Umanistica ha pubblicato la terza annata del proprio periodico Quaderni Lucchesi di Studi sul Medioevo e il Rinascimento Anno III, nn. 1-2 gennaio-dicembre 2002, pp. 1-288, edito con il contributo della Provincia di Lucca, del Comune di Lucca, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, della Banca del Monte di Lucca, dell’Archivio di Stato di Lucca e dell’Associazione Italo Lussemburghese “Convivium” e contenente gli atti del Convegno Internazionale di Studi su Medioevo europeo: Giovanni e Carlo di Lussemburgo in Toscana (1331-1369), che ha avuto luogo a Montecarlo, 14 luglio 2002.

Il volume si apre con le Presentazioni di Viviane Reding, di Giuseppe Boggiani e di Giorgio Tori e prosegue con le relazioni di Christine Meek, Carlo VI come figura europea. – Ugo Barlozzetti, L'arte della guerra nell'età di Carlo IV di Lussemburgo. - Jean Claude Müller, La chevaliere luxembourgeoise et l'horizon du grand large de 1288 à 1346: service dévoué à Henri VII, Jean l'Ageugle et Charles IV au risque de l'anéantissement?. - Vanna Colling-Kerg, Les relations entre la maison de Luxembourg et Venise au XIV et XV siécles. - Ottavio Banti, L'imperatore Carlo IV a Pisa (gennaio-maggio 1355): le testimonianze di due cronisti. - Claudia Storti Storchi, Gli statuti di Bergamo e di Lucca del 1331. - Michel Margue, Images de Henri VII en Italie: les chroniques de Baudouin de tréves et les "Voeux de l'épervier" (premiére moitiè du XIV siècle). - Klara Beneŝovská, L'impresa italiana di Giovanni di Lussemburgo: testimonianze d'arte. - Olga Pjumanova, I rapporti tra Boemia e Toscana all'epoca dei Lussemburgo. - Sergio Nelli, Montecarlo nel '300.

 
Anno 2001 PDF Stampa E-mail
 

Convegno di Studi

Paolo Guinigi e il suo tempo (24-25 maggio).

 

La Sezione di Cultura Umanistica nei giorni 24-25 maggio ha organizzato, presso Villa Bottini in Lucca, un Convegno di Studi su “Paolo Guinigi e il suo tempo, 1400-1430”. La manifestazione, alla quale hanno partecipato numerosi studiosi provenienti da tutto il mondo, è stato organizzata in occasione del seicentesimo anniversario della Signoria di Paolo Guinigi. Il programma ha avuto uno svolgimento in tre distinte sessioni.

Nella prima sessione dal titolo Paolo Guinigi e la Signoria di Lucca (1400-1430) hanno parlato rispettivamente Christine Meek, Paolo Guinigi ed i suoi parenti e amici. - Andrea De Marchi, Ambizioni e limiti del mecenatismo al tempo di Paolo Guinigi. Un consuntivo a tre anni dalla mostra “Somptuosa tabula picta”. - Michael Bratchel, L’influenza politica di Paolo Guinigi nella formazione statale. Franca Ragone, L’avvento al potere di Paolo Guinigi. - Petra Portici, La caduta di Paolo Guinigi e la parte senese nei fatti di Lucca.

Nella seconda sessione sul tema La cultura al tempo di Paolo Guinigi, sono intervenuti: Antonio Lanza, Comunanza di temi e diversitĂ  di moduli narrativi nel Paradiso degli Alberti e di Giovanni Ghepardi e nelle Novelle del Sercambi. - Piotr Salwa, Giovanni Sercambi scrittore e la novella al suo tempo. Giovanni Sinicropi, La narrativa a Lucca al tempo del Guinigi. - Giancarlo Davino, Dante fra i libri di Giovanni Sercambi e Paolo Guinigi. - Marco Paoli, Il monumento di Ilaria del Carretto ed altre commissioni guinigiane. Mecenatismo e immagine del potere.

Nella terza sessione, riguardante SocietĂ  ed economia a Lucca al tempo di Paolo Guinigi, hanno parlato: Alessandra Potenti, ProprietĂ  cittadina e comitatina nelle Seimiglia attraverso gli estimi del 1411-1412. - Michele Luzzati e Maria Emilia Garruto, Il credito al consumo: cristiani ed ebrei fra Trecento e Quattrocento. - Sergio Nelli, Notizie sopra la criminalitĂ  e la giustizia nel primo quindicennio del governo di Paolo Guinigi. - Laura Galoppini, I lucchesi a Bruges ai tempi della Signoria di Paolo Guinigi. Gaetano Greco, La chiesa lucchese nel primo Quattrocento.

Il Convegno, che è stato organizzato con il sostanziale contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca, si è concluso con una vivace ed interessante Tavola Rotonda su Il significato storico del periodo della Signoria di Paolo Guinigi, a cui hanno partecipato Emilio Cristiani, dell’Università di Pisa, Riccardo Fubini dell’Università di Firenze, Michele Luzzati dell’Università di Pisa, Christine Meek dell’Università di Dublino, Marco Paoli Direttore della Biblioteca Statale di Lucca e Giovanni Sinicropi Direttore della Sezione di Cultura Umanistica dell’Istituto Storico Lucchese.

 

 

Pubblicazioni

Quaderni Lucchesi di studi sul Medioevo e sul Rinascimento.

 

La Sezione Speciale di Cultura Umanistica ha pubblicato i Quaderni Lucchesi di studi sul Medioevo e sul Rinascimento, anno II, n. I, gennaio-giugno 2001, pp. 1-143, la Rivista della quale è Direttore Giovanni Sinicropi, è Vice Direttore Marco Paoli, mentre il Comitato di Redazione risulta composto da Michele Luzzati e Sergio Nelli. Il volume contiene i seguenti contributi: Giovanni Sinicropi, Le classificazioni tematiche nelle Novelle del Sercambi. - Alessandra Potenti, Gli estimi guinigiani del 1411-1413: prospettive di ricerca. - Steven Bule, Della umana relazione tra artista e committente nella Lucca del 1400. - Sara Esposito, Del Petreto di Tommaso Baldinotti da Pistoia. - Michele Luzzati, Fra accettazione e rifiuto: Lucca e gli ebrei dal IX al XVI secolo. - Sergio Nelli, Il documento: un tentativo fallito di consegnare il paese di Montecarlo ai Fiorentini. - Giannozzo Manetti, Vita di Niccolò V. Il volume è stato pubblicato grazie al contributo della Provincia di Lucca, del Comune di Lucca, della Cassa di Risparmio di Lucca e della Banca del Monte di Lucca.

 
Anno 2000 PDF Stampa E-mail
 

Conferenza

L’Umanesimo e il Rinascimento nelle più recenti interpretazioni (2 dicembre).

 

Il 2 dicembre, nei locali di Villa Bottini, la Sezione Speciale di Cultura Umanistica ha organizzato una conferenza su L’umanesimo e il rinascimento nelle più recenti interpretazioni a cura di Michele Ciliberto. L’iniziativa ha voluto celebrare il VI Centenario della trasformazione delle istituzioni lucchesi da repubblicane a signorili, in attesa dell’ulteriore approfondimento che avverrà con il Convegno di Studi su Paolo Guinigi e il suo tempo, 1400-1430 in programma per il 2001. Al termine della Conferenza si è aperto un interessante dibattito al quale ha fatto seguito la presentazione del prossimo Convegno effettuata rispettivamente da parte di Michele Luzzati, Antonio Romiti e Giovanni Sinicropi.

 

 

Pubblicazione

Quaderni Lucchesi di Studi sul Medioevo e sul Rinascimento.

 

La Sezione Speciale di Cultura Umanistica ha pubblicato il primo numero dei Quaderni Lucchesi di Studi sul Medioevo e sul Rinascimento, anno I, gennaio-giugno 2000. Il volume contiene i seguenti contributi: Antonio Romiti, Presentazione. - La Redazione, Avvertenza. - Pietro Fatinelli, Le Rime, testo critico e note a cura di Anna Paola Zilli. - Christine E. Meek, Liti matrimoniali nel tribunale ecclesiastico lucchese sotto il vescovo Nicolao Guinigi (1394-1435). Piotr Salwa, L’allusione politica nel “Pecorone” di ser Giovanni Fiorentino. - Antonio Lanza, Un rimatore cortigiano dell’estremo Trecento: Nanni Pegolotti. - Stefano Ugo Baldassarri, Bartolomeo Scala e le origini di Firenze. Giuseppe Mazzotta, Machiavelli nell’”Orlando Furioso”. - Sergio Nelli, Il Documento: Lettera diplomatica: Enrico VIII a Leone X. Segue infine la Recensione di Stefano Ugo Baldassarri, Lectura Dantis. Inferno. A Canto-by-Canto Commentary, a cura di Allen Mandelbaum, Anthony Oldcorn e Charles Ross, Berkeley-Los Angeles-Londra, University of California Press, 1998, pp. XII + 461.

 
Altri articoli...