Martedi 1 Dicembre 2020
Menu Principale
Sezione delle Seimiglia
Iscrizione al sito
Utenti in linea
No
Dona all'ISL

Se vuoi poi fare una donazione

Amount: 

Powered by OSTraining.com

Home Storia della Sezione Anno 1997
Notizie flash
Anno 1997 PDF Stampa E-mail

Share


 

Presentazione

Rivista di Archeologia Storia e Costume (12 aprile)

 

Il 12 aprile 1997 la Sezione Speciale delle Seimiglia ha organizzato una manifestazione in Colognora di Pescaglia, presso il Museo del Castagno, diretto da Angelo Frati; nell’occasione è stato presentato il numero della Rivista di Archeologia Storia e Costume dedicato alle iniziative e alle attività promosse da quella particolare istituzione museale. All’iniziativa, che è stata presieduta dal Direttore della Rivista, Guglielmo Lera, hanno dato il loro contributo, con interventi e osservazioni, alcuni Membri della Sezione. In apertura, è stata inaugurata la mostra itinerante di sculture lignee di Robert Paoletti, intitolata Dai Fioretti a S. Francesco.

 

Pubblicazioni

Rivista di Archeologia Storia e Costume, anno XIV, nn. 1, 2, 3, 4 e anno XV, nn. 1-4

 

La Sezione delle Seimiglia nel corso dell’anno 1997 ha curato le seguenti pubblicazioni:

“Rivista di Archeologia, Storia, Costume”, anno XXIV, nn. 1-2, 1996, pp. 1-96 (ed. febbraio 1997), contenente i seguenti contributi: Marianello Marianelli, Borchardt a Monsagrati. - Carlo Tognarelli, Coreglia nei soprannomi. - Fulvio Lera, Proprietà fondiarie, mulini, frantoi e ferriere nella Coreglia del Cinquecento. - Diego Simini, Amos Parducci ispanista. - Mario Bertolani, Un poeta tardo romantico lucchese. - Eugenio Lenzi, Due storici ospedali Romani scomparsi: S. Lazzaro dei lebbrosi e S. Tommaso in Formis. - Gino Arrighi, Le vicende madrilene di una copia del Volto Santo. - Graziano Concioni, Andrea di Giovanni da Carrara scultore del Rinascimento.

“Rivista di Archeologia, Storia, Costume”, anno XXIV, nn. 3-4, 1996, pp. 1-112 (ed. maggio 1997), contenente i seguenti contributi: Graziano Concioni, Lucani campsores: i Malagallia. - Gastone Lucchesi, Il canale irrigatorio di Gallicano progettato da Lorenzo Nottolini. - Rodolfo Vanni, Dalla diligenza alla ferrovia: sviluppo del sistema postale.

“Rivista di Archeologia, Storia, Costume”, anno XXV, nn. 1-2, 1997, pp. 1-104 (ed. luglio 1997), contenente i seguenti contributi: “Massa Macinaia. Storia e memoria”. Elena Dinelli, Massa Macinaia nell’alto medioevo: paesaggio rurale, organizzazione ecclesiastica e insediamento (secc. VII-XI). - Graziano Concioni, I rettori della chiesa di S. Lorenzo. - Lino Marsili, Statuti della Compagnia della Cintola. - Guglielmo Lera, Massa Macinaia: situazione demografica e socio economica dal 1806 al 1823. - A. Baccetti, E. Baccetti, D. Gabrielli, Emigranti di Massa Macinaia dalla fine del secoloXIX al censimento del 1971. - S. Bianchi, S. Menconi, C. Mori, S. Novelli, Le carte dell’archivio parrocchiale di Massa Macinaia. - A. Baccetti, E. Baccetti, D. Gabrielli, Note di vita paesana. - A. Baccetti, E. Baccetti, Le campane di Massa Macinaia. - Mario Bertolani, Il linchetto o della superstizione.

“Rivista di Archeologia, Storia, Costume”, anno XXV, nn. 3-4, 1997, pp. 1-72, contenente i seguenti contributi: Mario Bertolani, Bartolomeo Beverini storico e poeta lucchese del sec. XVII. - Guglielmo Lera, Poesia in vernacolo lucchese di Bartolomeo Beverini sul gioco delle nocciole. - Libero Donati, Il Monastero di S. Quirico in Casale: 1308, una disastrosa inondazione e un solerte magistrato. - Eugenio Lenzi, Antonio Vallisneri (1661-1730) gloria della nostra terra. - Carlo Dalle Sedie, Don Pietro Panichelli, il “pretino”, del maestro Giacomo Puccini, parroco a Fornovolasco. - Iacopella Manfredini, Lucca con gli occhi di Ada May Harrison, viaggiatrice inglese del primo Novecento. - Renzo Giorgetti, Storia degli orologi pubblici di Montecarlo e Altopascio. - Claudio Ferri, La Croce d’argento di San Lorenzo di Domazzano del secolo XV.