Venerdi 15 Novembre 2019
Menu Principale
Sezione di Musica e Musicisti Lucchesi
Iscrizione al sito
Utenti in linea
No
Dona all'ISL

Se vuoi poi fare una donazione

Amount: 

Powered by OSTraining.com

Home Storia della Sezione Anno 2005
Notizie flash
Anno 2005 PDF Stampa E-mail

Share


 

Incontro Culturale e Concerto

Marianna Motroni Andreozzi Bottini (13 maggio)

Presso il Convento dell’Angelo, in Vinchiana, gentilmente concesso dall’Accademia Montegraal e dai Frati Passionisti, che si ringraziano vivamente, il 13 maggio la Sezione Musica e Musicisti lucchesi ha collaborato con la Sezione di Ponte a Moriano nella organizzazione di un Incontro che è stato suddiviso in due parti: la prima avente carattere storico e la seconda incentrata su una esecuzione musicale.

L’incontro ha avuto quale riferimento la figura di Marianna Motroni Andreozzi Bottini, Una donna compositrice nella storia lucchesi ( 1802-1858) ed è stato aperto da una introduzione del Presidente dell’Istituto Storico Lucchesi, Antonio Romiti, trattando il tema Per una sezione locale di studi morianesi. Successivamente è intervenuta Marina Brogi, Direttore della Sezione di Ponte a Moriano parlando di Marianna, donna e compositrice di nobile casato. A conclusione della prima parte, Gianfranco Cosmi, Vice Direttore della Sezione, ha trattato de La musica di Marianna Motroni Andreozzi Bottini.

La seconda parte è consistita in un Concerto per Pianoforte, Voci e Coro, con la esecuzione di tre brani della illustre musicista lucchese: il primo intitolato “Poiché le selve echeggiano…, Romanza per voce di soprano, con accompagnamento di Piano Forte composta dalla signora Marchesa Marianna Bottini”; il secondo intitolato “Dio clemente… Aria per soprano di Marianna Andreozzi Motroni”; il terzo intitolato “Bel desio m’infiamma il petto…Recitativo ed Aria con Coro composta da Marianna Motroni Andreozzi il 1815 di maggio”.

Le esecuzioni, accurate, di ottimo livello e molto sentite a livello interpretativo, sono state del Soprano Brunella Carrai, del Mezzo Soprano Cosetta Gigli, del Coro da Camera della Cappella di S. Cecilia della Cattedrale di Lucca; lo spettacolo è stato realizzato sotto la Direzione del Maestro Gianfranco Cosmi, al Pianoforte. Gradita, tra il foltissimo pubblico, la presenza della Marchesa Marianna Bottini, diretta discendente dalla Musicista Lucchesi, la quale, con un significativo gesto, a messo a disposizione un bellissimo ritratto dell’Antenata che è stato esposto durante tutta la manifestazione. In conclusione, Marina Brogi, Direttore della Sezione di Ponte a Moriano, ha ringraziato tutti gli Esecutori, unitamente all’Istituto Musicale “Luigi Boccherini” per aver messo a disposizione i Manoscritti ivi conservati nel Fondo Bottini e nell’Archivio Bottini.