Giovedi 14 Novembre 2019
Menu Principale
Sezione dal Serchio alla Valfreddana
Iscrizione al sito
Utenti in linea
No
Dona all'ISL

Se vuoi poi fare una donazione

Amount: 

Powered by OSTraining.com

Home Storia della Sezione Anno 2003
Notizie flash
Anno 2003 PDF Stampa E-mail

Share


 

Costituzione della Sezione

Elezione del Consiglio Direttivo, Direttore e Giunta Esecutiva (10 giugno)

 

Nel 2003 è stata fondata una nuova Sezione territoriale che è destinata a coprire quella parte il territorio della Piana Lucchese che va da Monte San Quirico a Torre: per questo, è stata intitolata Dal Serchio alla Val Freddana. Il 10 giugno si è tenuta l’Assemblea dei Soci della Sezione che ha provveduto all’elezione del Consiglio Direttivo che è risultato così composto: Roberto Bertini, Giovanna Cortopassi, Raffaella Dell’Immagine, Gabriella Evangelisti, Luciano Giorgio Giannelli, Flora Iacopucci, Carlo Americo Lenzi, Renzo Lombardi, Roberto Magnani, Erasmo Mancini, Andrea Morelli, Giuseppe Nardi, Mauro Sorbi, Luciano Viani.

Il Consiglio è passato quindi ad eleggere il Direttore della Sezione e, all’unanimità, è risultato eletto Erasmo Mancini il quale immediatamente dopo ha provveduto a nominare la Giunta Esecutiva che così è risultata composta: Erasmo Mancini Direttore, Raffaella Dell’Immagine Vicedirettore, Mauro Sorbi Addetto Culturale, Carlo Americo Lenzi Addetto Stampa, Luciano Giorgio Giannelli Segretario.

 

 

Presentazione

La pietra spezzata (28 luglio).

 

Il 28 luglio alle ore 21, presso Torre, il Presidente dell’Istituto Antonio Romiti, il Presidente della Circoscrizione Giuseppe Nardi, Padre Lorenzo dei Servi di Maria con sede in Viareggio ed Erasmo Mancini, Direttore della Sezione, hanno presentato il volume La Pietra spezzata a cura di Adriano Francesconi, ovvero la prima pubblicazione della neonata Sezione Dal Serchio alla Val Freddana che ha inaugurato una Collana intitolata “Studi Storici dei paesi e del teritorio”

L’Autore, con la collaborazione di Giovanna Cortopassi, che si è occupata della ricerca d’archivio, ha preso spunto dal casuale ritrovamento di una parziale epigrafe, reperita nel territorio di Torre, per effettuare una accurata ricerca che “ha condotto a risultati di notevole interesse per il coinvolgimento di fatti e di personaggi che vanno al di là delle spesso ristrette dinamiche locali”.

In questo modo, l’Autore, come ha puntualizzato Romiti nella premessa, ha dato una “utile dimostrazione dell’importanza del rispetto del metodo nella analisi storica”.

 

 

Mostra

Cieli e terre della Lucchesia (28 luglio).

 

In occasione della presentazione del volume La pietra spezzata di Adriano Francesconi, la Sezione territoriale Dal Serchio alla Val Freddana ha organizzato in parallelo in Torre, all’aperto, una interessante Mostra fotografica e documentaria dal titolo Cieli e terre della Lucchesia richiamando in un piacevole clima serale estivo un foltissimo pubblico.