Sabato 18 Novembre 2017
Menu Principale
Sezione della Versilia Storica
Iscrizione al sito
Utenti in linea
No
Dona all'ISL

Se vuoi poi fare una donazione

Amount: 

Powered by OSTraining.com

Home Storia della Sezione Anno 2002
Notizie flash
Anno 2002 PDF Stampa E-mail

Share


 

Incontri Culturali

Quarto Ciclo di Conferenze ( prosecuzione 19 gennaio-9 marzo).

 

La Sezione Versilia Storica , con il patrocinio dei Comuni di Stazzema, Seravezza, Pietrasanta e Forte dei Marmi, ha organizzato il IV Ciclo di Conferenze con il seguente programma:

Sabato 19 gennaio in Seravezza nella Sala del Consiglio del Palazzo Mediceo, Silvia Della Bona ha presentato lo studio Area medicea di Seravezza: Le antiche stalle ed il progetto di consolidamento e riuso, affermando tra l’altro che “l’edificio dell’ex cinema di Costanti fu costruito a Seravezza da Cosimo I, Duca di Firenze, nella seconda metà del Cinquecento con funzione di Scuderia del vicino Palazzo Mediceo” e che “lo studio di questo edificio, attualmente in stato di degrado e di abbandono, comprende l’ipotesi di un consolidamento strutturale e di un riuso”.

Sabato 9 febbraio in Pietrasanta, nel salone dell’Annunziata del Chiostro di S. Agostino, Chiara Godino e Monica Nicoliello hanno relazionato sul tema Area medicea del Salto della Cervia: la Torre ed il progetto di restauro, affermando che nel progetto di intervento non si “tralascia di analizzare la funzione, il contesto storico e l’importante ruolo che l’edificio, posto nell’area del Salto della Cervia ha avuto tra il XVI ed il XVII secolo”.

Sabato 23 febbraio in Forte dei Marmi, nella sala del Consiglio del Palazzo Comunale, Daniela Stiaffini ha illustrato Le antiche navi pisane: manufatti vitrei a Pisa nella prima Età Imperiale Romana (I sec. a.C. – II sec. d. C.), facendo notare che “dai numerosi reperti dello scavo di San Rossore a Pisa si va delineando un quadro abbastanza fedele della circolazione dei manufatti dal 1° secolo a. C. al 2° secolo d. C. dell’epoca imperiale”.

Sabato 9 marzo, in Terrinca di Stazzema, nella sala della Misericordia, Isa Pastorelli ha parlato de I massi “scritti” sulle Alpi Apuane, puntualizzando che “ogni incisione è di per sé un elemento di vita vissuta ed anche le incisioni delle Apuane hanno portato i ricercatori molto lontano; rilevate in luoghi diversi, analizzate secondo criteri che non sono solo di documento visivo o di modalità esecutive, hanno portato a riconoscere il passato della gente apuana e persino a ritrovare antichissime credenze e miti”.

 

 

Gite

Visita culturale a La Spezia (10 novembre).

 

La Sezione Versilia Storica il 10 novembre ha organizzato una visita guidata a La Spezia proponendo un itinerario articolato che ha previsto più siti di riferimento: i partecipanti hanno visitato in primo luogo il Museo Artistico “Amedeo Lia” che, raccolto da un personaggio di elevato spessore culturale, contiene reperti artistici di notevole valore appartenenti ad un arco cronologico molto ampio. Successivamente si sono recati al prezioso Museo Civico del Sigillo, per poi passare Museo Archeologico “Ubaldo Formentini”. Si è trattato senza dubbio di un percorso ricco di stimoli culturali.

 

 

Incontri Culturali

Quinto Ciclo di Conferenze ( 21 dicembre).

 

La Sezione Versilia Storica ha organizzato il V Ciclo di Conferenze anno 2003, che ha preso l’avvio sabato 21 dicembre a Querceta, presso la sede della Croce Bianca, in occasione dell’Assemblea Generale dei Soci della Sezione, che ha visto riuniti numerosi Soci e simpatizzanti. Nell’occasione, Lodovico Gieriut e Bianca Maria Cecchini hanno presentato con ampiezza illustrativa il volume di Massimo Tarabella Il Custode. Nell’occasione è stata anche inaugurata, sempre a cura della Sezione, una Mostra retrospettiva di Giorgio Galleni, Pittore “A modo mio”.