Mercoledi 22 Novembre 2017
Menu Principale
Sezione di Storia e Storie al Femminile
Iscrizione al sito
Utenti in linea
No
Dona all'ISL

Se vuoi poi fare una donazione

Amount: 

Powered by OSTraining.com

Home Storia della Sezione Anno 2002
Notizie flash
Anno 2002 PDF Stampa E-mail

Share


 

Conferenze

Ciclo su tre figure storiche femminili della storia locale (8 marzo-5 aprile).

 

In collaborazione con la Provincia di Lucca, con il Comune di Monsummano Terme, con il Comune di Buggiano, con l’Associazione Soroptimist International d’Italia Club di Lucca e con l’Archivio di Stato di Firenze, la Sezione Speciale Storia e Storie al Femminile ha organizzato un interessante Ciclo di Conferenze, su tre figure di donne della cultura locale viste nel loro diverso rapporto con la scrittura. Gli incontri hanno avuto la seguente cadenza:

Venerdì 8 marzo, ore 17 nell’Auditorium S. Carlo di Monsummano Terme, Giampiero Giampieri e Francesca Bechini, hanno trattato il tema: Giulia Ranieri de’ Rocchi(1801-1881) nelle pagine di Stendhal e nei documenti; Mercoledì 20 marzo, ore 17 nella Sala Maria Luisa di Palazzo Ducale in Lucca, Isabella Pera ha parlato di Scrivere per sé: Luisa Palma Mansi (1760-1823) e la dimensione delDiario. - Venerdì 5 aprile, ore 17 nella Sala Conferenze della Biblioteca Comunale di Borgo a Buggiano, Francesca Giurlani ha illustrato il tema Scrivere per il pubblico: l’esperienza di Ester Pirami (1890-1967).

 

 

Tavola Rotonda

La fotografia come fonte (20 aprile)

 

Il 20 aprile la Sezione Speciale Storia e Storie al Femminile ha collaborato con l’Archivio di Stato di Pescia nella organizzazione di una Tavola Rotonda riguardante la materia relativa alla formazione, alla organizzazione ed alla conservazione di Archivi Fotografici, nell’ambito della Settimana dei Beni Culturali promossa dall’apposito Ministero e dalla Regione Toscana. Nell’occasione, presso la Sezione dell’Archivio di Stato in Pescia, è stato presentato da Vincenza Papini Franchi il progetto, già esaminato e approvato nel Consiglio Direttivo, relativo alla costituzione di un Archivio Fotografico Femminile da conservare nella Sede dello Stesso Archivio.

Un folto pubblico è intervenuto alla manifestazione che è stata presieduta da Carlo Vivoli, Direttore dell’Archivio di Stato di Pistoia.

 

 

Assegnazione premio

Premio “Maria Boschi Giovannini”

 

Il 15 maggio la Sezione Speciale Storia e Storie al Femminile ha organizzato una piacevole manifestazione avente ad oggetto la premiazione dei vincitori della prima edizione del Premio “Maria Boschi Giovannini”, destinato a sollecitare l’interesse culturale verso la storia locale negli studenti delle Scuole Elementari e Medie di Buggiano.

Per la sezione “Storie di Famiglia”, è stata premiata Eleonora Raspabene, studentessa della II media; per la sezione “Storia di Paese” è stato premiato il lavoro svolto collettivamente dagli alunni delle tre classi Quarte Elementari dedicato a “Personaggi borghigiani” della storia recente. Particolari segnalazioni sono state assegnate a Cristina Betti, a Nicola Biagi, ad Alesandro Nannini, tutti della III classe della Scuola Media.

 

 

Conferenze Archivistiche

Spigolature Archivistiche al femminile (1-22 ottobre).

 

Con il patrocinio del Comune di Buggiano e la collaborazione dell’Archivio di Stato di Pistoia, la Sezione Speciale Storia e Storie al Femminile ha organizzato, durante il mese di ottobre, un “Corso di avviamento alla conoscenza delle Fonti”, dal titolo Spigolature archivistiche al femminile. L’iniziativa ha riscosso un ottimo successo e i Relatori hanno svolto un ruolo significativo contribuendo a sollecitare e moderare il dibattito che ne è seguito. Il programma ha previsto la seguente successione degli interventi:

Martedì 1 ottobre, presso le Biblioteca di Buggiano, Alessandra Contini dell’Archivio di Stato di Firenze ha parlato della La ricognizione regionale sui fondi archivistici femminili e le prospettive per la storia locale. - Venerdì 11 ottobre, presso la Biblioteca di Ponte Buggianese, Andrea Doveri, ha trattato de La storia di genere attraverso i dati dei censimenti: alcuni esempi di attività femminili in Valdinievole alla metà dell’Ottocento. - Martedì 22 ottobre, presso l’Archivio di Stato di Pescia, Massimo Braccini, ha affrontato il tema Carte al femminile: i documenti giudiziari e quelli di Associazioni assistenziali nell’Archivio di Pescia.

 

 

Incontri Culturali

In occasione della Festa della Toscana (21-30 novembre).

 

Nell’ambito delle manifestazioni previste per la Festa della Toscana, che proponeva quest’anno il tema degli itinerari e della spiritualità femminile, la Sezione Speciale Storia e Storie al Femminile, in collaborazione con l’Università di Firenze, ha organizzato i seguenti Incontri:

Giovedì 21 novembre, in collaborazione con la Provincia di Pistoia, nel Palazzo della Provincia in Pistoia, Vincenza Papini ha parlato del tema Da Ginevra alla Toscana: un viaggio di fine Settecento nel diario manoscritto di Sara Sismondi.- Giovedì, 28 novembre, con il patrocinio della Provincia di Lucca, in Palazzo Ducale, Mita Vellutini ha trattato de Il chiostro e il palazzo: il controllo della Repubblica sui monasteri femminili nella Lucca del Cinquecento. - Sabato, 30 novembre, in collaborazione con il Comune di Montecatini Terme, nel Palazzo Comunale in Montecatini, Roberto Pinochi e Renzo Ciofi hanno affrontato il tema Spiritualità e imprenditorialità femminile a Montecatini: passato e presente.